Giovedi gnocchi..

Giovedi gnocchi..

..venerdi pesce e sabato trippa : così vorrebbe il proverbio almeno e io questa sera prendo gnocchi e pesce e li unisco , per la trippa , invece , direi che i tempi non sono ancora maturi.. Gli gnocchi mi piacciono , perchè mi riportano alla mia infanzia , quando li faceva mia mamma e ricordo che era sempre una festa : prendevo la mia sedia e ci salivo in piedi per vedere meglio la meticolosa preparazione , quasi fosse un rito e ci si spintonava con mio fratello e mia sorella per avere il posto migliore e godersi lo spettacolo . Aspettare con impazienza  le patate che sobbollivano , vederle scendere  in riccioli sul piano della cucina e poi unirsi alla farina come una sposa al suo velo nuziale ; rubare poi , di nascosto , quei piccoli bocconi ("ti fanno venire i vermi" mi si diceva per scoraggiare la mia golosità) , mi faceva stare bene , perchè le preparazioni che richiedono tempo prima di essere messe in tavola , ti fanno capire che c'è qualcuno che si prende cura di te , che nonostante i tanti impegni e le cose da fare , trova il tempo di coccolarti , anche così.. Oggi , invece , ci sono i miei nipoti a sprizzare gioia da tutti i pori solo a sentire la parola "gnocchi" ed è bello guardarli mettersi il grembiule e aiutare la nonna , le mani e la facce sporche di impasto in una nuvola di farina. Gli gnocchi sono un atto d'amore e infondono tanta gioia a coloro i quali sono destinati : è un sapore che inizi a pregustare molto prima di assaggiarli e ti rimane impresso nella mente e nel cuore , soprattutto quando ti accorgi che il tuo ruolo sulla scena sta cambiando , che sei tu ora a prenderti cura di qualcuno , a guardare un faccino felice e ansioso di poterti aiutare.. "Ridi , ridi , che la mamma ha fatto li gnocchi!".

 

Gnocchi con gamberi e perini

Ingredienti
per 2 persone
 
Per gli gnocchi
300 gr patate
70 gr farina 00
un pizzico di noce moscata
sale q.b
Per il sugo
200 gr di pomodori perini
2 gamberoni
4 code di mazzancolle
uno spicchio d'aglio
sale e pepe q.b
peperoncino q.b
olio evo
3 rametti di origano fresco
 
-Metti le patate in una pentola, coprile d'acqua , aggiungi un pochino di sale grosso e falle bollire per circa 30/40 min. Verifica con uno stecchino che siano cotte , togli la buccia e schiacciale con lo schiacciapatate , lascia intiepidire su una spianatoia.
-Aggiungi la farina , il pizzico di nocemoscata e il sale , lavora velocemente fino a creare un impasto compatto. A questo punto dividi l'impasto , forma dei filoncini e tagliali a tocchetti , poi con le mani infarinate dai la forma di palline. Lascia gli gnocchi su un piano infarinato.
-Taglia i perini in due o in quattro , pulisci i gamberoni e le code di mazzancolle , togliendo carapace e budello e tagliale a pezzetti.
-Metti una pentola sul fuoco con abbondante acqua e quando bolle salala.
-In una larga padella soffriggi l'aglio in tre cucchia idi olio evo , aggiungi i pomodorini e cuoci per 5 min a fiamma media. Spremi le teste di gamberoni nel sugo e aggiungi le code tagliate , regola di sala e di pepe e aggiungi una macinata di peperoncino.
-Butta gli gnocchi in acqua bollente e prelevali con una schiumarola quando salgono a galla , passandoli nella pentola del sugo. Completa con le foglioline di un rametto di origano fresco.
-Sistema gli gnocchi nei piatti e guarnisci con i rametti di origano rimasti.
 

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.