Venere e la sua conchiglia

Venere e la sua conchiglia

Venere e la sua conchiglia

Sono sempre rimasta affascinata dalla mitologia greca , fin da piccola ho sempre cercato di saperne di più , ma in casa non c'erano molti libri sull'argomento ; grazie al cielo ci ha pensato un gruppo di illuminati giapponesi , che sono venuti in mio soccorso con la serie animata di "Pollon combina guai" , di cui non ho mai perso una puntata . Anni dopo ci ha pensato anche la scuola con qualche lezione di epica sull'Iliade in terza media , ma la mia fame di mitologia mi divorava ancora fin nelle viscere , fino a farmi scegliere di frequentare un liceo classico : tanta cultura greca e latina unita ad ore di matematica ridotte a minimi termini sono state la formula vincente per farmi capitolare . Nei miei sogni c'erano interminabili lezioni di epica , i miti studiati uno ad uno nei minimi dettagli.. L'incantesimo però si è spezzato quasi subito , nel momento in cui ho scoperto che il piacere non esclude per forza la fatica e io , che fino a quel momento avevo vissuto di rendita , dovevo invece iniziare a studiare . Comunque sia , sebbene la mia carriera scolastica sia terminata più o meno da vent'anni , i miti mi piacciono ancora tanto e la bibbia della mitologia classica "I miti greci " di Robert Graves , occupa un posto di tutto rispetto nella libreria di casa. Gli dei dell'Olimpo sono parecchi e, sebbene immortali , hanno gli stessi vizi degli uomini .

La mia preferita è sempre stata lei : Afrodite , per i latini Venere , la dea dell'amore e della bellezza , che nasce dagli attributi di Urano , gettati dal figlio Crono nel mare , da cui lei emerge in tutto il suo splendore all'interno di una conchiglia . Non so se è per questo che i frutti di mare richiamano nel nostro immaginario quel non so che di afrodisiaco , ma Venere e la conchiglia stanno bene insieme , sia nella tela del Botticelli sia nella mia cucina . Questa ricetta mi è passata letteralmente per la mente in un nanosecondo , come un'illuminazione , e penso che possa essere servita per un romantica cena a due , magari con vista sul mare , aspettando di vedere apparire la dea , oppure , come farò io , per un buffet per dieci persone in un salotto vista campi , dove , invece della bella Afrodite e della sua conchiglia che solca i mari, potremo al massimo ammirare l'operoso Lorenzo e il suo trattore alle prese col granturco . Non è che si può avere tutto dalla vita…

 

Venere nella conchiglia

Ingredienti per 10/12 conchiglie*

10/12 mezzi gusci di capesante vuoti

180 gr di riso Venere

200 gr di zucchine tagliate a pezzettini

20 pomodorini Pachino

1/2 scalogno

8 capesante (solo il frutto , io ho usato quelle surgelate)

2 cucchiai di pangrattato

14 steli di erba cipollina

sale e pepe q.b

olio evo q.b

  • Cuoci il riso in abbondante acqua salata (in genere bastano 18 min) , scolalo e tienilo da parte.
  • Lava i pomodorini , scottali per dieci secondi in acqua bollente , poi togli la pelle e i semini . In una padella rosola il mezzo scalogno tritato con un cucchiaio di olio extravergine di oliva . Aggiungi i pomodorini , fai cuocere per cinque min , regola di sale e di pepe . Spegni , frulla il tutto e tieni da parte .
  • Rosola le zucchine con un filo d'olio in una larga padella , facendole saltare per 5/7 min , sala e pepa e aggiungi il riso . Fai insaporire per due min , spegni e tieni a parte .
  • Stacca i coralli dalle capesante e frullali in un mixer con il pangrattato e due steli di erba cipollina . Taglia ogni capasanta in quattro fettine e falle saltare in una padella per un paio di minuti con il trito di coralli . Regola di sale .
  • Assembla le conchiglie , mettendo su ognuna un cucchiaio di salsa di pomodorini come base , un cucchiaio di riso e zucchine e infine le fettine di capasanta con le briciole di corallo . Guarnisci con uno stelo di erba cipollina .

*Se non vuoi servire nelle conchiglie , puoi mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola e presentarla come un'insalata : la dose è per 4/5 piatti.

 

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.