Una serata di inizio agosto

Una serata di inizio agosto

Una serata di inizio agosto

Finalmente agosto ! Tempo di ferie tanto agognate per i più , tempo di code sulle autostrade e tempo di meritato riposo anche per chi resta a casa . Per me invece questo agosto segna il mio nono mese di gravidanza , l'ultimo prima di poter finalmente guardare il mio bambino negli occhi e sentire il profumo della sua pelle . Si apre bene questo mese : ho ricevuto un invito per un happy hour direttamente da mia sorella chez elle e poi è arrivata leggera e profumata la pioggia a dare un po' di sollievo dopo sudate notti insonni e mi sono chiesta se forse i due avvenimenti fossero legati da un rapporto di causa/effetto ..Comunque mi sono liberata alla svelta da queste elucubrazioni mentali e ho sfruttato la situazione a mio vantaggio come un inaspettato regalo : due albumi nel frigo e due panetti di pasta sfoglia fatta in casa nel freezer hanno dato il la alla fine della mia astinenza da forno . Siccome , a quanto dicono i meteorologi, che in questo periodo ci azzeccano, trattasi di una parentesi fresca fra due blocchi di caldo africano, non ho perso tempo e già l'altro ieri ho goduto del fascino del forno nella preparazione di piccole meringhe da gustare come fine pasto o per una pausa pomeridiana . In pieno contagio da After Eight ho voluto mescolare gli albumi con dello sciroppo di menta , convinta che servisse anche da colorante , ma così non è stato . Comunque l'aroma della menta non si percepisce granchè , ma rimane sul palato come leggero retrogusto fresco e un po' pungente . Ieri invece ho composto il mio cestino di appetizer misti et voilà ,

pronta per la serata in cui tutto si è svolto in un'atmosfera naturale e per questo molto gradevole ; otto adulti e due bambini a gustarsi una cena a buffet senza fretta e senza ansie , chiaccherando di quello che mi piace di più attorno ad una tavola apparecchiata : il cibo. Infatti ho trovato in Marco ed Andrea due estimatori ed intenditori di cucina , diversi fra loro nelle idee e nei gusti, pur essendo padre e figlio, che ho ascoltato con interesse e da cui ho appreso due modi di approccio alla cucina che differiscono dal mio e per questo ancora più interessanti. Insomma che fra una parmigiana di melanzane e una bruschetta scaccia vampiri siamo arrivati ai dolci : tiramisù , mini crostatine e le mie meringhe sono stati la giusta chiusura per una serata fresca e leggera . Tornata a casa mi sentivo bene , ho dormito come un sasso e mi sono svegliata molto riposata e chiedo ufficialmente a mia sorella di invitarmi ancora , perchè qua e là ad agosto un po' di pioggia ci starebbe anche bene..

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.