Il ragù

Il ragù

Il ragù

E' un classico della cucina italiana e si può dire che in ogni casa ci sia la ricetta di famiglia di questo sugo adatto a qualsiasi tipo di pasta che sia secca, fresca all'uovo oppure ripiena, come i famosi tortellini o le mitiche lasagne alla bolognese. In casa è davvero una ricetta salvatempo che accontenta tutti, dal single alla famiglia numerosa e il motivo è semplice: cuoce praticamente da sola, in frigo dura tranquillamente una settimana (se ci arriva) oppure si può conservare in freezer in stampini monodose per un mese. Il segreto sta nella carne, neanche a dirlo, che deve essere di ottima qualità e del vino usato per sfumarla e che può davvero fare la differenza, cedendo alla carne tutti i suoi profumi. Questa è la mia ricetta, fatta solo con carne bovina, il vino assolutamente rosso, in genere uso un Chianti classico, ma sono ottimi anche vini dal gusto un po' più asprigno come il Merlot o frizzanti come il Gutturnio. Il consiglio è quello di sperimentare gli accostamenti che più ti piacciono, ma per iniziare prova la mia, che è stata testata su diversi palati molto "ostici" e ne è sempre uscita vincente!

Il mio ragù2016-01-14 12.23.10

Ingredienti per 8/10 porzioni

500 gr di carne bovina macinata

2 lattine di pomodori pelati da 400 gr

1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro

1 bicchiere di Chianti classico

1 cipolla rossa

1 piccola carota

 1 gambo di sedano

sale e pepe q.b

5 cucchiai di olio extravergine di oliva

  • Frulla i pelati con il loro succo e tieni da parte.
  • Trita la cipolla, la carota e il sedano a mano o con un mixer e fai soffriggere in una pentola antiaderente dai bordi alti con l'olio per 3/4 min. Alza la fiamma e fai rosolare la carne per circa 10 min, mescolando con un cucchiaio di legno e facendo attenzione che non si bruci, aggiungi sale e pepe.
  • Aggiungi il vino e fai evaporare sempre a fiamma alta, quindi unisci i pomodori pelati frullati, il doppio concentrato di pomodoro e regola di sale e pepe, porta a bollore, quindi metti un coperchio e trasferisci la pentola sulla fiamma del gas più piccola che hai e abbassala al minimo. Continua la cottura per un paio d'ore e dai una mescolata ogni 20 min.
  • Una volta pronto assaggialo e se necessario regola di sale e di pepe. 2015-08-11 12.36.58

 

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.