Petaloso

Mese: febbraio 2016

Petaloso

Petaloso

Prendo in prestito questo nuovo aggettivo della lingua italiana, coniato da Matteo, un bimbo di otto anni, usato per descrivere un fiore, per parlare anch'io del mio fiore, del mio Francesco. Davanti a un cappuccino e una (alla volta) fetta di torta al cioccolato lo guardo mentre tenta di gattonare sul suo tappeto gioco ed è l'unico momento della giornata in cui posso definirlo tranquillo. Bel caratterino che ha il mio Mister pannolino, come lo chiamo io, e una settimana importante si è chiusa per noi: siamo tornati a casa dopo quasi tre settimane dal'incendio e Francesco ha iniziato lo svezzamento. La mamma

Continue Reading

Il pescato

Il pescato

Quando hai la passione per la cucina e da 9 mesi ormai ti sei lanciata nello straordinario universo dei foodbloggers di tutto il mondo, pensi che tuo marito ormai abbia compreso e assimilato il concetto. Pensavi, semmai, perchè quando torna a casa da Ancona e ti dice -" Sai, avevo la possibilità di portare a casa un kg di cannocchie fresche appena pescate, ma poi ho pensato che tanto nessuno le sapeva cucinare, anzi, sarebbe stato un impiccio per te."- allora ti rendi conto che forse, con tutta probabilità, il concetto non è passato nella mente super-razional-pragmatica dell'homo sapiens sapiens che

Continue Reading

Valentino vs Faustino

Valentino vs Faustino

Finalmente è finita la due giorni che divide e contrappone letteralmente il mondo in due categorie: i Valentini contro i Faustini, ovvero gli innamorati da una parte e i singles dall'altra. Non fa in tempo a concludersi la giornata dei cuoricini e delle smancerie che subito irrompono i "non accompagnati" fieri del loro non essere coppia, del loro universo autogestito; sarà un caso, quindi, che il patrono dei singles sia proprio tale san Faustino? C'è una motivazione fondata per questo rocambolesco avvicendamento o è davvero solo una ripicca di chi il 14 febbraio viene forzatamente escluso dal mondo? Infatti, se mentre san Valentino viene eletto patrono

Continue Reading

Tornare bambini

Tornare bambini

Si può e si deve, a volte necessariamente, tornare bambini o comunque ricordarselo almeno qualche volta, di essere stati dei bambini, soprattutto quando le cose non vanno per il verso giusto, quando c'è una situazione di tensione, è lì che bisogna provarci a ritornare alle origini della vita. Oggi è il giorno delle maschere e di travestimenti se ne vedono davvero molti, anche negli adulti: ho visto prima una signora vestita da orso che sembrava decisamente più felice del suo piccolo Draculino, tutto imbronciato nel suo rosso mantello. I bambini non lo sanno quanto sono fortunati ad esserlo ed è

Continue Reading

Piccolo è meglio

Piccolo è meglio

Chi non ha mai sognato almeno una volta di prendere parte ai luculliani banchetti della corte di Francia, la più raffinata d'Europa, ai tempi del Re Sole o di Luigi XV e della sua Pompadour?  Vere e proprie sculture di cibo che imbandiscono fastose tavole all'interno di enormi saloni, tutto tende all'esagerazione, dal cibo all'altezza dei tacchi e delle parrucche, tanto che, coì si dice, all'epoca di Maria Antonietta le porte della reggia di Versailles hanno dovuto subire una revisione per permettere alle gentili signore di passarvi attraverso, senza rimanervi impigliate con le loro acconciature. La moda era esageratamente esagerata e la cucina,

Continue Reading

Il quadro dei miracoli

Il quadro dei miracoli

Il 17 aprile 1555 alcuni bambini giocavano davanti alla piccola chiesa di Corbetta dedicata a san Nicola, mentre dal quadro dipinto sulla bella facciata, la Madonna con il braccio il suo Bambino li osservavano silenziosi e immobili come sempre. D'un tratto però i bambini si accorsero che il piccolo Gesù si era divincolato dall'abbraccio della mamma per venire a giocare con loro, evidentemente ci pensava da parecchio, a quella piccola fuga, perchè vedendo quei monelli giocare tutti i giorni alle bocce aveva finito anche Lui per imparare le regole ed appassionarsi al gioco e alla fine eccolo lì in mezzo a sbocciare insieme a loro.

Continue Reading

La stagione dell’amore..

La stagione dell’amore..

"..viene e va..ne abbiamo avute di occasioni, perdendole..non rimpiangerle mai..se penso a come ho speso male il mio tempo che non ritornerà più.." Non so come e perchè, ma era qualche giorno che questa canzone di Franco Battiato mi risuonava per la mente, sebbene non ne conoscessi che l'intro, allora l'ho ascoltata per intero per la prima volta e mi sono detta che forse era il caso di parlarne, dell'amore e della sua stagione, proprio in questo mese di febbraio che porta in sè la festa degli innamorati, san Valentino. Roba da adolescenti, mera occasione da bussiness con i suoi gadgets e cioccolatini accompagnati

Continue Reading