Il primo compleanno

Il primo compleanno

Il primo compleanno

Il tre settembre di dodici mesi fa alle 4.17 del mattino , esattamente dodici ore dopo la prima contrazione, hai deciso che era ora di dare il tuo buongiorno al mondo, hai avuto fretta e io e il papà non ce  l'aspettavamo che fosse tutto così veloce. La mamma poi non è che fosse davvero così pronta a lasciarti andare, perché in fondo a quella pancia da accarezzare lei si era affezionata e anche a quel piccolo ginocchio che ogni tanto faceva capolino proprio lì, di fianco all'ombelico sporgente che sembrava il nodo di un palloncino . Ora che anche il giorno del tuo primo compleanno si è consumato fra grida, sorrisi e foto di rito insieme ai nonni, gli zii e i cuginetti, la mamma ti guarda e pensa a quel ragnetto di due chili e otto, lungo e magro, tutto ossa e che bastava una spanna del papà a sorreggerlo sotto il getto del rubinetto, un cucciolo che ha iniziato in salita, ma che si è ripreso alla grande e che ora sembra non avere più paura di niente. La mamma invece ha iniziato ad averne tanta di paura da quel mattino di un anno fa, dove ha capito che niente sarebbe più stato come prima, dove ha guardato davvero dentro la parola mamma e ci ha visto un cuore grande, ma non più in mano a lei,  ma a te, che sei diventato padrone di farlo battere e di fermarlo quando vuoi senza accorgertene.  La mamma dopo un anno ti ringrazia per quella benedetta paura e per quel senso di inadeguatezza che la accompagna da tanto tempo e che è stata costretta ad affrontare  e se non l'ha ancora sconfitto, almeno, grazie a te, ha imparato a conviverci, perché tutti i suoi limiti e le sue paure non devono diventare parte di te . La mamma è questa qui, non te la sei potuta scegliere,  ti sei preso quello che ti hanno dato e ti toccherà avere un po'di pazienza con tutti i pasticci che combina, ma la troverai sempre accanto a te ogni volta che ne avrai bisogno. Dovremmo un po'staccarci prima o poi,  come ci dicono in molti, e la mamma non è che non lo sa, è solo che si vuol godere il momento in cui per te è l'unica al mondo, perché il tempo passa e la sabbia nella clessidra della vita scorre inesorabile . E allora buon compleanno, piccolo mio!

La mamma

 

Salame di cioccolato

Ingredienti per 6/8 persone

230 gr di biscotti secchi

100 gr di burro morbido

120 gr di zucchero semolato 

50 gr di cacao amaro 

4 cucchiai di latte

2 cucchiai di brandy (facoltativo) 

Zucchero a velo q.b 

  • Metti tutti gli ingredienti tranne i biscotti in un mixer e frulla fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Aggiungi i biscotti e frulla ancora, ma non sbriciolati troppo.
  • Trasferisci il composto su un foglio di alluminio, cosparso di zucchero a velo e dagli una forma allungata, arrotolalo e  metti in frigo per almeno quattro ore.
  • Servi freddo, tagliato a fette.

20160903_231818

About Maria

Page with Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.