La più bella frase d’amore

La più bella frase d’amore

La più bella frase d’amore

Ricordo il  film "Fuochi d'artificio" di Leonardo Pieraccioni per quella scena in cui lui si ritrova in mano una cassetta in cui è incisa la più bella fra le più belle canzoni d'amore di tutti i tempi. A fare questa impossibile richiesta era stato proprio lui ad un'amica che lavorava in un negozio di dischi ed ora eccolo lì, con il prezioso nastro, che messo nel registratore rivelava il suo contenuto, che diffondendosi nell'aria, gli apriva gli occhi, quasi come un filtro d'amore alla rovescia, su chi fosse davvero la regina del suo cuore. "Una canzone per te..non te l'aspettavi ,  eh!  E invece eccola qua..e come mi è venuta,  chi lo sa..": ecco svelato il mistero della canzone d'amore più bella! 

Allora mi sono chiesta se ci fosse anche una frase, anzi, quale fosse la frase d'amore più bella fra le belle, che, pronunciata a fior di labbra, potesse portare chiunque la sentisse sulle vette più alte dell'empireo, nella più totale estasi dei sensi. Di colpo un ricordo di qualche anno fa ed eccola lì la frase da incorniciare, da tirar fuori al momento opportuno per farla scoccare, freccia di cupido, diretta al cuore di chi vuoi far capitolare ! Sì, ma chi l'aveva pronunciata per primo, chi era stato ad insignirla con tanto di scettro e corona?  Ho cercato tanto, ma sempre dalle labbra sbagliate e alla fine  mi sono detta che questa doveva per forza essere una frase uscita dal cuore di una donna follemente innamorata ! Avevo ragione e allora ecco come è nata la frase d'amore più bella mai pronunciata..

Fiaccata dalla malattia, negli ultimi mesi della sua vita,  si dice che la scrittrice Elsa Morante,  chiedesse con insistenza a chiunque le andasse a far visita, quale fosse la frase che in assoluto esprimesse e concentrasse in sé il sentimento dell'amore. La cosa era spiazzante lì per lì e ognuno cercava in qualche modo di dare una risposta convincente, ma lei, Elsa, diceva di no, che solo una era la frase da dire quando ami qualcuno, perché incarna la vera cura, l'attenzione più grande e profonda di cui tu possa rivestire chi ami:

"Hai mangiato? "

Due parole semplici, perché l'amore vero è fatto per le persone che si nutrono di semplicità e di gesti quotidiani, ripetuti, a volte sempre uguali, ma mai banali o privi di sentimento. Ripeto spesso a mio marito questa frase quando è lontano da casa e mi piace sentirmela dire ancora oggi da mia mamma. Lei ad essere precisi aggiungeva una parola altrettanto semplice a questa meravigliosa dichiarazione d'amore, che rivolgo sempre a mio figlio accarezzandogli la testa. Mi scuso quindi con la signora Morante, se mi permetto,  ma la frase più bella è quella della mia mamma, perché la dice solo chi cucina, magari anche quando è stanco morto; la dice solo chi ama davvero e chi se la sente rivolgere sappia che in quel momento è la persona più fortunata del mondo:

" Hai mangiato abbastanza?"

Torta di frutta secca e datteri

Ingredienti 

80 gr farina 00

20 gr cacao amaro 

150 gr di burro 

100 gr di zucchero di canna fine

40 gr di nocciole tostate 

40 gr di mandorle sgusciate

100 gr di datteri secchi

3 uova 

100 ml di panna o latte

1 cucchiaio di zucchero a velo 

1 pizzico di sale 

1/2 cucchiaino di bicarbonato 

1/2 cucchiaino di lievito per dolci 

  • Accendi il forno a 180 gradi statico. 
  • In una ciotola setaccia la farina,  il cacao, il bicarbonato e il lievito. 
  • Trita le nocciole e le mandorle in un mixer  con ,lo zucchero a velo fino ad ottenere una polvere. 
  • Togli il nocciolo ai datteri e frullali con la panna o il latte.
  • Separa i tuorli dagli albumi e monta questi ultimi a neve.
  • Monta il burro con lo zucchero di canna e il pizzico di sale e aggiungi i tuorli. Unisci le nocciole e le mandorle tritate, poi alterna la ciotola con la farina al composto di datteri, fino ad incorporarli tutti completamente.
  • Da ultimo unisci gli albumi, mescolando dal basso verso l'alto.
  • Versa il composto in una tortiera da 18/20 cm di diametro e inforna per circa 25 minuti.  Sforna e fai raffreddare prima di servire.  

 

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.