Amiche per la pelle

Amiche per la pelle

Amiche per la pelle

C'è chi pensa che le coincidenze non esistano e che tutto quello che ci succede sia frutto di un disegno che ha un preciso senso, come tante tessere di un puzzle che sparse qua e là pian piano trovano la loro collocazione nella nostra vita. Un pensiero che vola alto alto, dove osano solo le aquile e che mi è balenato giusto l'altro ieri, quando il mio telefono si è illuminato, rivelando un SMS di quelli che non vorresti mai ricevere..o forse sì. Ecco il prezioso contenuto: -60% sui prodotti della linea anticellulite fino a al 10 maggio. Leggo e penso di cancellare subito il messaggio, perché, ogni qualvolta la parola "cellulite " mi si presenti davanti agli occhi, aumenta in maniera esponenziale la mia voglia di fritti, soft drink,  burro , sale e tutto ciò che può essere d'aiuto alla ritenzione idrica. Quindi alla fine mi tengo il mio SMS,  un po'come un paracadute, ché tanto la prova costume è ancora lontana e magari quest'estate il mare lo si vede solo in televisione. Decido allora di rilassarmi guardando i canali che parlano solo di cibo e accendo su Alice tv e penso veramente ad una sadica macchinazione del fato, quando Rosanna Lambertucci annuncia che nella prossima mezz'ora si sarebbe trattato l'annoso e temuto argomento "cellulite". Sto ad ascoltare che otto donne su dieci ne soffrono (molto democratica la cellulite,  mi fa quasi tenerezza per il suo altruismo !) e che in fondo si tratta solo di cellule infiammate, ma nel momento in cui arriva è poi davvero difficile da mandare via! Eh già,  la cellulite altri non è che una cara amica in momentanea difficoltà a cui decidi di dare una mano e così la ospiti per un breve periodo in casa tua e lei ci si trova talmente bene che alla fine ci ha traslocato prima che tu riuscissi a cambiare la serratura della porta; la soluzione è un drastico cambio di residenza (liposuzione in gergo tecnico), ma stai pur certa che l'amica, da brava stalker qual'è,  ti seguirebbe anche in capo al mondo. Che fare quindi ? Gli esperti suggeriscono di renderle odiosa in qualsiasi modo e con tutti i mezzi immaginabili la permanenza fra le tue mura ed obbligarla così ad andarsene, almeno fino al prossimo autunno ! In parole povere si deve mettere in tavola tutto ciò che è sgradito alla cellulite, prediligere cibi alcalini e antiossidanti,  come frutti di bosco, pomodori,  pesce azzurro e curcuma, la spezia che più di tutte ha proprietà anti infiammatorie . Ok, la cosa mi piace, pare quasi una sfida, che comunque non sarà persa, perché, cellulite o no, in questo corpo ci vivo anch'io e  vorrei degenerarci il più in là possibile.

Da ultimo chiama mio marito, dicendo che è giusto che anche io e Francesco ci si muova per raggiungerlo, perché mica può sempre fare lui avanti e indietro dalla costa marchigiana, no? Poi il mare fa un gran bene, soprattutto ai bambini! Riprendo così il mio telefono,  rileggo il prezioso SMS e alla fine il puzzle si è ricomposto: il 60% di sconto è un'occasione davvero da non perdere !

 Sulla base dei seppur pochi elementi a mia disposizione ho ideato questa ricetta pronta in sette minuti  (da quando bolle l'acqua della pasta), buona sia calda che fredda e ..la cellulite soffrirà un po', ma in fondo è una cara amica, non se la prenderà per così poco !😉

Strozzapreti pomodorini acciughe e curcuma 

Ingredienti per due persone 

180 gr di strozzapreti 

180 gr di pomodorini Pachino 

10 acciughe fresche pulite 

1/2 cucchiaino di curcuma 

Sale e pepe q.b 

Olio extravergine di oliva 

Uno spicchio d'aglio

Prezzemolo 

  • Metti una pentola d'acqua sul fuoco,  nel frattempo lava i pomodorini e tagliali in quattro. Apri le acciughe a libro e togli la lisca.
  • Butta la pasta in acqua bollente salata. Metti due cucchiai di olio in una larga padella e fai soffriggere l'aglio, butta i pomodorini e cuoci per un paio di minuti a fiamma media, unisci le acciughe e prosegui la cottura per altri due minuti, allungando se necessario con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta,  regola di sale e pepe e abbassa la fiamma al minimo.
  • Sciogli la curcuma in una ciotolina con un po'di acqua della pasta, scola la pasta, falla saltare con il condimento e unisci la curcuma. Impiatta e rifinisci con il prezzemolo spezzettato a mano.

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.