Kit di sopravvivenza (culinaria)

Mese: giugno 2017

Kit di sopravvivenza (culinaria)

Kit di sopravvivenza (culinaria)

È passato un po'di tempo dall'ultimo post, mare, vento, sole e giochi sulla spiaggia.. poi sono tornata a casa e l'afa della pianura mi ha stretta nella sua morsa soffocante, tanto che di notte il divano letto della sala si trasforma nell'unico angolo di casa in cui godere di un po' di refrigerio. L'unico problema è il lucernario che all'alba proietta bagliori di sole degni già delle dieci del mattino; oggi ho sentito anche il gallo -saranno state quasi le quattro- e penso che l'estate è iniziata solo da cinque giorni..😩 In fondo però è anche vero che non mi manca nulla dell'inverno con la scala

Continue Reading

L’ultima campanella

L’ultima campanella

La spiaggia è deserta, il giorno è di quelli feriali e il mare ha un po'la luna di traverso,  con quel vento insolente, tutto da nord, che pare agitarlo più del dovuto, con le sue raffiche continue, senza ombra di tregua. Osservo i suoi flutti, quasi marosi, frangersi sulla battigia e ripulirla dai sassi, a toglierle tutto ciò  che è d'impaccio ad esser calpestato: la natura si prepara alla bella stagione,  quasi lo sapesse che si avvicina un fine settimana di temperature africane e agognasse il momento della fine di una solitudine iniziata lo scorso settembre. Mare e scuola sembrano darsi il cambio, non c'è davvero

Continue Reading

Carpaccio vista mare

Carpaccio vista mare

Aprire il mese di giugno così non me l'aspettavo proprio e invece eccoci qua: un piccolo terrazzo, un tavolo di legno con quattro sedie, il classico divanetto in midollino con le sue due poltrone abbinate, ma soprattutto,  di fronte a me, il mare ! Siamo arrivati domenica, accompagnati dai nonni, a raggiungere Gabriele, che sta lavorando in quel di Civitanova Marche; in riva al mare sono tutti con il naso all'insù a godersi le meravigliose evoluzioni delle frecce tricolori,  che se mettono i brividi dal televisore, figurarsi dal vivo.. La spiaggia è gremita, il sole forte, ma i suoi raggi risentono ancora della

Continue Reading