Asparagi e vongole

Asparagi e vongole

Sono l'emblema della primavera e forse proprio per questo motivo la loro stagione è rapida e sfuggente, la fine di giugno in genere è il limite massimo oltre il quale gli asparagi spariscono sia dai banchi del mercato che dai campi ormai arsi dal sole e invasi da insetti molesti. Ne esistono di tre varianti, ma finora ho assaggiato solo quelli verdi, i più comuni, dall'inconfondibile sapore erbaceo; si consiglia di preferire gli esemplari più grossi, anche se io, al contrario, scelgo sempre i mazzetti con quelli più piccoli e croccanti, che posso sgranocchiare anche crudi.

Gli asparagi più freschi hanno punte chiuse e dovrebbero spezzarsi con uno schiocco secco, sono fonte di potassio e minerali utili al tono dei muscoli, le calorie poi sono davvero trascurabili, circa 20 per 100 gr.

Onestamente non mi è mai piaciuto lessarli e questa ricetta infatti li prevede portati a cottura con l'acqua delle vongole, a cui ho scelto di accostarli in maniera insolita, dal momento che in casa sono rimasta l'unica sostenitrice di torte salate e frittate.

Così è nata questa pasta, spaghetti o linguine che siano, che vuole catturare il gusto della primavera, custodendo nello stesso tempo  il cuore dell'estate, che per me è soprattutto mare, e le vongole il frutto che più me lo ricorda.

Da gustare in terrazza o comunque con le finestre aperte (anche se piove!😉), con un calice di vino bianco o rosato ben freddo fra le mani, per brindare agli ultimi scampoli di primavera e alla tanto agognata estate che sta arrivando..🌞

Spaghetti vongole e asparagi 

Ingredienti per due persone 

160 gr di spaghetti o linguine

6 asparagi

300 gr di vongole fresche già spurgate

1 bicchiere di vino bianco

3 cucchiai di olio extravergine d'oliva 

1 spicchio d'aglio 

Peperoncino 

Prezzemolo

Sale q.b

  • Metti a bollire l'acqua della pasta, intanto fai aprire le vongole in una padella con un trito di aglio e prezzemolo, un goccio d'olio e peperoncino tritato a piacere, copri con un coperchio e  metti su fiamma molto alta. Dopo un paio di minuti aggiungi il vino, ricoperchia e aspetta che le vongole si aprano.
  • Una volta aperte spegni la fiamma, prelevale con una schiumarola e mettile in una ciotola. Sgusciane la metà e tieni da parte. Filtra il succo delle vongole con un colino dentro ad un contenitore. 
  • Butta la pasta in acqua bollente salata e prepara gli asparagi: lavari velocemente, stacca con un colpo secco la parte bianca (circa 10 cm della parte finale del gambo), tagliali a rondelle e tieni le punte intatte.
  • Scalda due cucchiai di olio nella padella che hai usato per le vongole e fai soffriggere le rondelle di asparagi, regola di sale e porta a cottura bagnando con l'acqua delle vongole.
  • Scola la pasta e fai saltare con gli asparagi, aggiungi le vongole e le punte degli asparagi tagliate a metà, allungando, se necessario con altro succo delle vongole. Servi subito.

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.