Un pranzo e una merenda

Un pranzo e una merenda

Un pranzo e una merenda

Quando in casa il camino arde di ceppi scoppiettanti  già alle nove del mattino o è domenica o fa davvero molto freddo: infatti oggi il cielo è nuvoloso e l'aria è proprio quella da neve. Francesco è scatenato come al solito, anche se stamattina è stato molto più clemente rispetto a ieri, quando ha deciso di dover guardare l'ultima stella della notte spegnersi sotto il raggio rosato del primo sole del giorno. Oggi è un giorno in cui ci va di stare in casa, la spesa l'abbiamo fatta ieri apposta, perché nel momento in cui le previsioni paventano anche una piccola spruzzata bianca,

Continue Reading

Angeli e Magi

Angeli e Magi

Non c'è storia, il paragone, ammesso che lo si possa fare, non tiene, la bilancia pende totalmente a favore dei primi, perché in tutti presepi del mondo gli angeli occupano un posto fisso e di tutto rispetto al centro della scena, mentre i re Magi si limitano ad una sparuta apparizione, giusto il giorno prima che tutto venga riposto in una scatola, che andrà poi in letargo per undici lunghi mesi. È un'ingiustizia!  E lo dice una che quest'anno i re Magi non li ha nemmeno fatti arrivare alla capanna di Gesù bambino, visto che mio marito li ha dimenticati in

Continue Reading

Pace fatta !

Pace fatta !

Ieri mattina  nell'aprire  le finestre ho capito che era il giorno giusto, il sole sorto da poco e quella spruzzata di bianco sui campi più gentile e rispettosa rispetto al giorno prima, mi hanno fatto dire che sì, era davvero il momento in cui poter far pace, con me stessa e con il mondo. Infatti ero reduce da una due giorni dal carico pesante, come mi succede ogni anno fra il 31 dicembre e il primo gennaio e non so come, quando e  perché sia nata questa antipatia fra me e il capodanno, ma ormai è diventata cronica e il problema è che non riesco ancora a farmene una ragione ed

Continue Reading

Country e chic

Country e chic

In un mattino terso di inizio ottobre, sì e no saranno tre km che ci separano da un altro mondo, io e Francesco,  in macchina, svoltiamo alla rotonda, un'indicazione recita così:Al podere delle emozioni perdute,  azienda agricola and more.. Appena varchiamo il piccolo spiazzo antistante la casa, basta uno sguardo e siamo catapultati nella morbida e fascinosa campagna inglese. Tutto è studiato nel dettaglio, senza perdere di spontaneità: le insegne di legno sui cancelli che aprono lo sguardo verso l'orto, il giardino e l'aia, che si popola, appena scendiamo dall'auto, di piccoli pelosetti a quattro zampe che annunciano il nostro arrivo alla

Continue Reading

Tempo di…

Tempo di…

Il libro del Qohelet afferma che "per tutto c'è il suo momento, un tempo per ogni cosa sotto il cielo" ed è una sacrosanta verità, che magari non sarà così rassicurante, visto i tempi che corrono, ma mi ha fatto venire alla mente un'altra versione, ovvero quella della natura, della campagna narrata da Virgilio nelle Georgiche, fatta di ritmi dettati da qualcosa che supera l'uomo, perché riesce a comprenderlo in un ordine più grande. Insomma ci pensa la cara vecchia  campagna a toglierti i pensieri o magari a farteli venire, se, come ogni anno , in questo periodo è tempo di…raccogliere!  I più

Continue Reading

Senza sale

Senza sale

Ieri finalmente siamo partiti, esattamente alle 15.30, ci siamo lasciati alle spalle l'insopportabile canicola che attanaglia da più di una settimana la pianura padana e dopo nemmeno un paio di ore eravamo già arrivati a destinazione. La nostra Micra del '96 , carica all'inverosimile,  si è comportata egregiamente, inerpicandosi per la strada provinciale 299 come fosse un vecchio stambecco ringalluzzito dopo il disgelo, fino a Riva val Dobbia, a pochi km da Alagna, perla della Valsesia. Un grazioso appartamento in un caratteristico resort a metà fra il tipico stile Walser e il più nuovo concetto scandinavo-Ikea sarà la nostra tana per una

Continue Reading

Mal d’Asia

Mal d’Asia

Il più famoso è il mal d'Africa, cioè quella nostalgia che prende chiunque dopo aver ammirato e goduto di un tramonto in quelle terre selvagge, che ti porta allo struggimento totale dei sensi finché non fai ritorno là dove tutto ha avuto origine. Io però di queste "malattie"ne conosco un' altra , molto simile, dopo aver fatto la conoscenza sette anni orsono  di Demis ed Efrem, per cui il Giappone è diventata una bussola dell 'anima, come un'enorme calamita che attira tutte le fibre del loro essere.  Il perché non lo so e non lo capisco, dal momento che la mia cultura in

Continue Reading

Passione e fatica

Passione e fatica

   Giovedì  è stata una giornata piena in tutti i sensi, di quelle che hai la tabella di marcia scritta sulla lavagnetta della cucina già dalla sera prima , di quelle che ti alzi presto e vai a letto tardi, di quelle che semini e poi magari, forse, raccogli, ma non è detto. Giovedì sono state davvero 18 ore di passione pura! La sveglia è suonata presto, o meglio, Francesco ormai ha deciso che alle 7 bisogna alzarsi e allora via, si comincia! La colazione è il mio pasto preferito: radio accesa, cappuccino e Nutella riescono a darmi la carica anche dopo una notte

Continue Reading

Memoria storica

Memoria storica

Una gran folla stipava già di buon mattino lo spazio antistante l'ingresso dei seggi elettorali e il chiacchiericcio da brusio sommesso si era ormai trasformato in un gran vociare di uomini e donne che discutevano fra loro: finalmente, dopo tanto tempo, si poteva farlo alla luce del sole e ognuno diceva la sua sugli avvenimenti che avevano scosso il paese ancora una volta. "Ma io l'ho sempre detto che dovevamo far votare anche voi donne!" diceva il Mario, il voltagabbana del paese, un fiuto incredibile  per i cambiamenti, prima rosso, poi nero , mezzo clericale, sempre attento a non scontentare mai nessuno.

Continue Reading

Al podere delle emozioni perdute

Al podere delle emozioni perdute

Un invito da un'amica che non vedevo da tempo , inaspettato quanto gradito, per un caffè e una promessa :"Ti farò conoscere la Corbetta a km zero, tutto frutto di una giovane imprenditrice". Bene -penso io- e mi metto subito al lavoro, Francesco permettendo,  per portare un assaggio della mia cucina e, visto che l'occasione è dolce, scelgo i frollini burrosi al cocco: il tempo di riguardare velocemente la ricetta sul mio libro e in un baleno il profumo del cocco invade la casa e l'estate è già qua! Ce la facciamo al pelo ad arrivare con soli 15 minuti di ritardo,

Continue Reading

Proprio quello che ci vuole!

Proprio quello che ci vuole!

  Stamattina la sveglia è suonata prima delle 7, ma io non dormivo più già da un po', metto Francesco nel suo lettino, mi alzo  e apro la finestra della cucina: sole, aria frizzante e tortore che frugano coi loro becchi nell'erba tagliata di fresco, prima che arrivino quei guastafeste di gatti. Tutto tace, accendo la radio e la macchina del caffè, perché il risveglio per me è radio e cappuccino, magari riesco anche a scrivere un post in quest'ora di libertà, prima di accompagnare Gabriele al lavoro.. Un urlo straziante proveniente dalla camera però, trasforma la mia speranza in pura illusione,

Continue Reading

Customized Social Media Icons from Acurax Digital Marketing Agency
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook