Liberazione

Liberazione

2015-08-15 12.55.57Se il giorno di pasquetta apre ufficilamente la stagione delle gite fuori porta e dei picnic, allora si può ben definire il ponte del 25 aprile come la porta santa per le grigliate e non importa se il tempo sarà o meno clemente, perché il rito dell'aria che si impregna degli aromi di carne e spezie si consumerà comunque. Ho sempre avuto un senso di gratitudine innato nei confronti degli official griller di tutto il mondo e che considero dei veri benefattori, dal momento che mi concedono la possibiltà di inebriare tutti i miei sensi senza il bisogno di infrangere nessuna legge .Un pensiero gentile allora, in questo giorno di festa, al provetto serial griller, la cui mente già corre a sua maestà  il maiale, fascinoso e grondante di grasso a profusione (il maiale), e al devastante colpo di fulmine nell'impatto con una griglia arroventata, una bomba di gusto a cui sottrarsi sarà veramente un peccato contro la più comune decenza. Sì, pollo e agnello lo sanno già di non poter competere e anche la gentile scamorza, magari affumicata, non può ardire se non ad esser gustata solo dopo esser stata contagiata da quell'incontro di sapori che sulla griglia hanno lasciato il loro segno. Per il pesce già lo sa, l'Harry Potter del barbecue,  che griglia intonsa dovrà usare e panure del colore dell'alabastro servirà per avvolgerne le preziose carni, trafitte dolcemente dalla punta di un sottile e ligneo spiedo. Un arcobaleno di verdure da accompagno per non mancare di tatto verso i palati più fashion e tanto pan bruscato, per chi, invece, delle mode del momento se ne fa un baffo e pensa invece che un bel panino con la ciccia sia davvero una tentazione a cui abbandonarsi senza sensi di colpa in questa giornata di.. liberazione..

Burger di orata con salsa allo yogurt2016-04-25 07.38.29

Ingredienti per 2 persone

2 panini da hamburger

180 gr di filetti di orata *

3 o 4 cucchiai di pangrattato

1 albume

4 cucchiai di yogurt bianco

il succo di 1/2 lime

sale e pepe q.b

2 piccoli ravanelli

2 mazzetti di rucola

  • Togli la pelle dai filetti di orata e tritane la polpa in un mixer con l'albume, il pangrattato, sale e pepe. Forma dei burger con le mani o con l'aiuto di un coppapasta. Fai scaldare sul fuoco una bistecchiera o una padella antiaderente.
  • Nel frattempo taglia i ravanelli, lava e ascuiga la rucola. Mescola lo yogurt con il succo di lime e regola di sale e di pepe.
  • Cuoci i burgers due min per lato sulla bistecchiera  o griglia rovente e scalda leggermente anche i panini. Completa appoggiando a una metà del panino la rucola, un po' di salsa, il burger ben caldo, rifinisci ancora con la salsa e rondelle di ravanello.

* oppure branzino o merluzzo

 

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook