L’ultima e la prima

L’ultima e la prima

Di norma è alla rovescia, in genere è la prima che fa testo e non l'ultima, è la prima che si suole ricordare, è la prima ad essere foriera di entusiasmo, mentre l'ultima, invece, porta stanchezza e nostalgia. Ma quando si parla della tavola e più precisamente dell'ultima tavola dell'anno e della prima le cose si invertono: l'ultima cena dell'anno è quella che vede l'adrelina salire in un crescendo di brindisi e risate; la scelta del menù e la cura nell'apparecchiatura sono seconde solo alla tavola natalizia, mentre alla prima tavola dell'anno sono riservati gli avanzi, magari fra il disordine e le bottiglie vuote che nessuno ha ancora avuto voglia di ritirare, si mangiucchia, spesso nel pomeriggio, dal momento che il mattino è stato completamente assorbito da una gran dormita, l'atmosfera della sera prima è svanita, per lasciare posto alla stanchezza e al mal di testa e la differenza con la cena precedente è lampante anche a casa mia:

Cena di Capodanno2015-12-31 21.42.46

Teglietta di funghi e gamberi

Tagliatelle ai lupini

Panettone

 

Pranzo del 1° gennaio

Piadina crudo e brie

Salmone affumicato con crostini

Cioccolatini (rimasti, pochi!)

Come una rivincita dell'utopia che si impone sulla realtà, il primo viene superato dall'ultimo e si dà la giusta importanza al vecchio che se va, lasciando il giovanotto rampante in fila ad aspettare insieme a tutti gli altri..possibile? Una volta all'anno pare che ci si possa credere!

2015-12-31 20.26.11Teglietta di funghi e gamberi

Ingredienti per 2 persone

6 gamberi

12 champignon

6 fette di lardo di Colonnata

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale e pepe q.b

 

 

 

 

 

  • Accendi il forno a 220°.
  • Pulisci i funghi, tagliali a fettine e falli saltare per 5 min a fiamma vivace in una padella con due cucchiai di olio, regola di sale e pepe e disponili sul fondo di due piccole teglie o su due piatti.
  • Togli il carapace e il budellino dalla coda dei gamberi, cercando di non staccare le teste. Rivesti le code con il lardo e sistemale sopra i funghi.
  • Inforna per 5 min e servi subito 

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Integration by Acurax Wordpress Developers
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook