Il dì di festa

Il dì di festa

Il dì di festa

Se dovessi stilare una classifica dei dieci giorni che in un anno vorrei vivere all’infinito, nei primi cinque metterei sicuramente questo, il primo di novembre, il giorno di tutti i santi.

Il motivo è presto spiegato nella parola “tradizione”.

Sono cresciuta in una famiglia che mi ha insegnato i valori cristiani, legati all’importanza della famiglia che santifica le feste e si ritrova insieme attorno ad una tavola ben apparecchiata e ricolma di leccornie, perché anche la carne deve prendere parte alle gioie dello spirito.

Il copione è sempre lo stesso, come una tradizione vuole, ma tu sai che c’è qualcosa che con il passare del tempo  è cambiato ed è destinato a cambiare ancora e sono gli attori che danno vita allo spettacolo.

Penso che la tradizione faccia questo, creare un ponte fra il passato e il futuro attraverso il presente, celebrando quello che ha unito le generazioni nella speranza che non ci sia mai una fine.

Il giorno di oggi ci dà la certezza di un legame che supera le barriere umane, attraverso la convivialità che solo una tavola imbandita può creare.

Pancia piena e spirito allegro, cosa chiedere di più a questo giorno? Nulla, evviva i santi!

Plum cake con farina di riso integrale e cachi

Ingredienti

180 gr di farina di riso integrale

180 gr di burro

180 gr di zucchero di canna

3 uova grandi

4 cucchiai di acqua calda

1 pizzico di sale

Zucchero a velo.

1 caco

Cioccolato fondente q.b

  • Accendi il forno a 180 gradi ventilato.
  • Separa i tuorli dagli albumi e monta questi ultimi a neve.
  • Monta il burro tagliato a pezzetti con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungi un tuorlo alla volta, poi la farina e i cucchiai di acqua calda.
  • Aggiungi gli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
  • Versa il composto in uno stampo da plum cake foderato di carta da forno e cuoci per circa 50 min.
  • Dopo circa mezz’ora con un coltello pratica un taglio lungo la lunghezza del dolce e prosegui la cottura.
  • Prima di sfornare controlla con uno stecchino che il dolce sia cotto. Poi fai raffreddare su una gratella.
  • Al momento di servire taglia una fetta e mettila su di un piattino con una cucchiaiata di polpa di caco e una spolverata di zucchero a velo e cioccolato fondente grattugiato.

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.