La calamarata

La calamarata

La calamarata

Non c'è nome più identificativo per l'estate come per quello della calamarata! E pensare che anni fa mi immaginavo una montagna di calamari cucinati chissà in quale misterioso modo,  altro che formato di pasta!

Comunque è da provare, perché il solo suono della parola "calamarata" basta a far venire l'acquolina in bocca e lo sciabordio del mare sulla battigia riaffiora fra gli ami della mente senza volerlo.

Prova questa versione che mescola vongole e gamberoni con il rosso del pomodoro caldo di sole della stagione, buona anche il giorno dopo (ammesso che ci arrivi!😉), sarà l'estate che si siede a tavola con te!

Calamarata vongole e gamberoni

Ingredienti 

Per due persone

200 gr di Calamarata

500 gr di vongole già spurgate

4 gamberoni

200 gr di pomorini Pachino o datterini

1 spicchio d'aglio

1 mazzetto di prezzemolo

Sale e peperoncino q.b

2 cucchiai di olio extravergine d'oliva 

  • Metti sul fuoco una pentola con l'acqua per la pasta.
  • Nel frattempo pulisci i gamberoni tenendo da parte le teste e togliendo il carapace delle code e il budellino nero, poi taglia le code a pezzetti.
  • Lava i pomodorini e tagliali in quattro.
  • Trita lo spicchio d'aglio con il prezzemolo e una punta di peperoncino fresco e mettili in un largo tegame con due cucchiai di olio extravergine d'oliva. 
  • Attendi il bollore dell'acqua per salvarla e poi butta la pasta.
  • Fai soffriggere il trito di aglio e schiaccia le teste dei gamberoni con uno schiacciapatate, poi aggiungi i pomodorini e cuoci per u  paio di minuti a fiamma alta. Aggiungi le vongole e coperchia la padella aspettando che si aprano.
  • Scarta le vongole che non si sono aperte e sgusciane qualcuna, pii regola il tutto con il sale.
  • Scola la pasta e falla saltare con il sugo, impiatta e servi subito.

 

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

17 − 2 =