Le coroncine dell’Avvento

Le coroncine dell’Avvento

Le coroncine dell’Avvento

E la metà di dicembre è passata, mancano nove giorni al Natale: nella testa una lunga lista scritta con il pensiero di cose da fare che ti passano davanti agli occhi mentre lavori, dormi o cucini..

L'aria è fredda, i campi sono bianchi di gelo e a quanto dicono arriverà anche la neve..forse sarà un bianco Natale? Chissà.. ma questo mese mi ha già regalato tanto che mi sembra un po' pretenzioso chiedere i tetti imbiancati e il rumore sommesso delle campane  nel silenzio rosato della mezzanotte del 24..

Tornano alla mente i ricordi di infanzia, le fiabe che leggevo, soprattutto ora che mio figlio, 3 anni, inizia a capirci qualcosa di più di questo giorno chiamato Natale. Il papà ha scritto una letterina a Babbo Natale sotto dettatura e direi che il piccolo non si è risparmiato, sciorinando desideri rebus che credo rimarrano insoluti negli anni.

Ieri ha fatto la sua prima recita natalizia, ero pronta a piangere, poi invece ci aveva già pensato Francesco a versare fiumi di lacrime, tentando di saltare giù dal palco: per fortuna la maestra ha evitato il colpo di scena!😉

I mercatini in piazza spuntano come funghi e ci lasciano a bocca aperta nel vedere quanta maestria si celi spesso fra le mura domestiche di chi ne ha allestito i banchi e pensi che forse l'arte delle nonne non si è persa, ma al contrario si è arricchita del nuovo delle mamme. Oggi ci aspetta Topolino per un'altra festa ancora..e fra tutto questo turbinio di allegra frenesia, ci sono i regali da impacchettare, i segnaposti e il centrotavola che dovranno prendere forma e poi tanto altro.. E io vorrei che questo non finisse mai, fermerei il tempo qui dove l'aria profuma di zenzero e cannella e la cucina si trasforma in una fabbrica di biscotti! 🎅

La voglia di dare supera il desiderio di ricevere e il solo pensiero di far festa seduti attorno ad una grande tavola riesce a rasserenare (almeno per unpo'!) anche gli ambienti generalmente più riottosi al sorriso..

La slitta di Babbo Natale è quasi pronta, le renne stanno facendo scorta di biada per affrontare la magica notte della vigilia e la mia statuina di Gesù bambino oggi verrà benedetta nell'attesa di occupare il posto più importante: quello del festeggiato!

 CORONCINE DELL'AVVENTO

Ingredienti per circa 12 pezzi                                 

400 gr di farina 00

250 ml di laltte

25 gr di lievito di birra

40 gr di zucchero

80 gr di burro

1 uovo sbattuto

2 cucchiani di cannella

Per la crema

80 gr di burro

80 gr di zucchero

1 cucchiaio di farina 00

2 cucchiaini di cannella

miele per lucidare

  • Fai intiepidire il latte sul fuoco (non deve superare i 37°), sciogli il lievito e aggiungi lo zucchero,mescola e fai riposar 10 min in un recipiente alto. Sciogli il burro e fallo intiepidire.
  • Nel frattempo prepara la crema mescolando il burro un po' ammorbidito allo zucchero, cannella e farina.Copri la ciotola e fai riposare in frigo.
  • Ora mescola il burro fuso alla miscela di latte e poni tutto nella ciotola di un'impastatrice.
  • Aggiungi la farina e la cannella e da ultimo metà dell'uovo sbattuto.Dovrai ottenere un composto amalgamato e appiccicoso.Fai riposare coperto per circa un'ora.
  • Infarina il piano di lavoro e stendi l'impasto con le mani fino ad ottenere un rettangolo di 30 cm x 40 cm.Sbriciola la crema sulla mtà del'impasto e ripiegalo sul lato corto verso di te.
  • Taglia in 12 strisce e arrotola ciascuna a formare un'elica, poi arrotololala fino ad ottenere una piccola girandola .Fai riposare le coroncine per 30 min sulla placca del forno.Nel frattempo accendi il forno a 200°.
  • Spennella le coroncine con l'altra metà dell'uovo sbattuto e infornale per circa 15 min.
  • Sforna e lucida la superficie delle coroncine con del miele, copri con un canovaccioe fai raffreddare. Conservale in vasi di vetro a chiusura ermetica.

 

 

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × 3 =