Un libro pieno di “Grazie!”

Un libro pieno di “Grazie!”

Un libro pieno di “Grazie!”

In questi giorni di festa ne ho letti molti sui social di bilanci dell’anno passato e di propositi per quello che abbiamo iniziato a percorrere, fatti da amici, conoscenti e personaggi più o meno famosi.

Mi sono accorta allora di non gradire affatto i bilanci e quindi non ne ho fatti e non ne farò, perché immancabilmente mi danno un senso di frustrazione e di rabbia per ciò che potevo fare e invece non ho fatto.

Poi arriva il tempo dei propositi e magari dei sogni..e immancabilmente ci pensa il solito qualcuno che ce l’ha fatta a realizzare tutti i suoi a dirti che ti devi spicciare, devi pianificare, perché anche i sogni hanno una data di scadenza e tu sei già parecchio in ritardo con tutta la concorrenza che c’è al giorno d’oggi!

Ci ho provato a pianificare -giuro- salvo poi rendermi conto che le uniche scadenze ad arrivare puntuali erano le rate di mutuo, gas e luce, ho constatato con amarezza che le ore del giorno per me sono ancora 24 e io malauguratamente ho ancora la brutta abitudine di dormire la notte.

Nel frattempo tutte le mie belle liste piene di progetti da realizzare erano diventate tante puntigliose maestrine che mi guardavano con commiserazione dall’alto dello sportello del frigorifero e siccome sono una persona abbastanza permalosa alla fine mi solta la soddisfazione di prenderle, una ad una, accartocciarle fra le dita e gettarle nel bidone della carta, dando loro una seconda vita nel mirabolante universo del riciclo.

Quindi ho deciso che la sola cosa doverosa per quest’anno sarà scrivere un grande “Grazie” su ogni pagina della mia agenda 2020 per tutti i regali che giorno dopo giorno riempiono la mia vita da Chi, grazie al cielo, non fa caso alle mie mancanze ed imperfezioni.

Tutte le mie ricette sono e saranno sempre un ringraziamento per il dono più grande, quello della vita.

Inizio così allora, con una ricetta che per me rappresenta un vero e proprio inno alla gioia di vivere per augurare a tutti voi buona vita!

Lo zabaione perfetto

Ingredienti per quattro persone

4 tuorli

4 cucchiai di zucchero

4 cucchiai di Marsala secco

  • Metti tutti gli ingredienti in una ciotola e monta il tutto a bagnomaria con un frullino elettrico fino ad ottenere un composto spumoso, finché, alzando le fruste (dopo averle spente!😉) ti sembrerà quasi di poter scrivere.
  • Ora togli la ciotola dal bagnomaria e servi in ciotoline singole.

 

 

About Maria

Page with Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.