Lo sguardo di una mamma

Lo sguardo di una mamma

Lo sguardo di una mamma

Non te lo dice nessuno, ma quelle due piccole linee rosa o quel simbolo "più " sul test di gravidanza di fatto segnano l'inizio del conto alla rovescia che rivoluziona la tua vita ed il tuo sguardo cambia, per sempre. Il salto della barricata è compiuto, ma tu non te ne accorgi subito, perché con il pancione da accarezzare ti senti bene e guardandoti allo specchio magari pensi che così bella non sei mai stata.

La mia gravidanza è stata un periodo splendido, poi quel piccolo crampo a metà del pomeriggio, passato quasi inosservato, mi ha riportato con i piedi per terra e dodici ore dopo il mio bambino era già nato e io mi sono dovuta arrendere, ammettendo che ora ero una mamma e la cosa mi faceva davvero paura!

I figli sono pezzi di cuore

È una frase che unisce la gioia al dolore e lega a filo doppio i grandi sorrisi alle lacrime e capisci solo nel momento della nascita che un figlio si porta via un pezzetto di te e tu non ti appartieni più. 

Una mamma guarda avanti, forse troppo, nella certezza che non potrà  più proteggere il suo bambino come aveva fatto in quei nove mesi, ma nello stesso tempo si gusta ogni istante e lo conserva, anche quelli in cui la sopportazione vacilla in maniera tremenda, perché sa che il tempo non sente ragioni e la vita farà il suo corso, travolgendo qualsiasi argine.

" Cara mammina, ti voglio bene, sei la mia regina"

La poesia è arrivata così, il giovedì sera, mentre coloravo insieme a lui sul suo tavolino di legno rosso..e io ho pianto ..

Sì,  non appartieni più a te stessa, ma il seme per dare frutto deve per forza abbandonarsi e il risultato  è meraviglioso, ti ripaga di qualsiasi fatica e questo è innegabile.

Insieme ad un bambino nasce anche la sua mamma e saranno sempre uno nel cuore dell'altra: una mamma lo sa, perchè guarda lontano..

About Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.